ricerca, tutela e promozione
del patrimonio enogastronomico di qualità

 








Miele di Erica Cinerea

L'Erica cinerea endemica nelle Rive Rosse di Curino in un'area di circa 2,5 kmq, dove si trova raggruppata in macchie compatte o associata alla pi diffusa Calluna vulgaris (brugo).

Si tratta di una specie rarissima in Italia essendo la sua presenza circoscritta a questa stazione e a quattro piccoli areali nella Riviera Ligure di Ponente.
quindi una presenza di notevole importanza botanica la cui sopravvivenza legata alle particolari condizioni di clima e di suolo e soprattutto alla ridotta antropizzazione della zona.
I fiori di colore rosa rosso a forma di campanula minuta appaiono fin dall'inizio di giugno (a differenza dell'Erica carnea che fiorisce a fine inverno e della Calluna a fioritura autunnale) e la fioritura si protrae per tutto il mese di luglio creando vistose macchie di intenso colore.

Il miele stato prodotto dall'apicultore Domenico Mander, che ha trasferito al centro di uno dei pi vasti areali di Erica cinerea due arnie durante il breve arco temporale successivo alla fioritura della gaggia e precedente quella del castagno, al fine di garantire la purezza del nettare bottinato.
un miele dal profumo spiccato, colore ambra chiaro, dal sapore caratteristico piuttosto persistente.

1  2  3  4  5  6  7  Successiva   >]

 
Copyright © 2010 - 2017 DocBi - Centro Studi Biellesi - p.iva 01483110027
web design | web developer
Login